etnodramma

antropologia dell'esperienza - vista, udito, gusto, tatto, olfatto

diretto da Fabio Gemo

Home

OperaKANTIKA

Contatti

Etnodramma

ETNOFILM

ETNOFILMfest

12. MOSTRA DEL CINEMA DOCUMENTARIO ETNOGRAFICO

DOCUMENTARI IN CONCORSO DOCUMENTARI FUORI CONCORSO

venerdì 31 maggio - Museo S. Paolo

AFTER PRAYERS di SIMONE MESTRONI

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 15.30

 

AFTER PRAYERS, 61' - 2018

Scandita dal cantico dei muezzin, la vita nel Kashmir indiano procede intrecciandosi all’ordinaria violenza legata al conflitto indopakistano. Ogni storia, ogni svolta del destino, come quella del primo crackdown imposto nella valle, o la decisione di prendere parte alla lotta armata, prende una svolta inaspettata nei pressi di una moschea, nelle fasi immediatamente successive alla preghiera. Ancora oggi, il sogno di un kashmir indipendente – e con esso l’incubo del conflitto – si perpetua generazione dopo generazione, alimentato dal sangue di nuovi martiri.

L'AFRICANO di LAURA MANDOLESI FERRINI

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 16.30

 

L'AFRICANO, 53' - 2018

Omaggio all’artista paganese Franco Tiano, a dieci anni dalla sua scomparsa.

A Franco, conosciuto come “l’africano” per la carnagione olivastra ereditata dall’amatissima madre che lo aveva iniziato al mondo delle tradizioni popolari, si deve la riscoperta e parte dell'attuale ritualità della Festa della "Madonna delle Galline", che si celebra ogni anno a Pagani a partire dal venerdì in Albis.

L'obiettivo del documentario è di raccontare la vita professionale, artistica, umana e spirituale di una figura complessa ed articolata come quella di Franco Tiano. Un excursus dagli anni '70 ai primi anni 2000, ripercorrendo gli studi antropologici ed etnografi realizzati sul mondo delle tradizioni e culture popolari campane.

 

 

SA FEMINA ACCABADORA LA DAMA DELLA BUONA MORTE di FABRIZIO GALATEA

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 17.30

 

SA FEMINA ACCABADORA, 53' - 2018

La femina accabadora è una donna che praticava un'antica forma di eutanasia, un atto pietoso nei confronti del moribondo, con un secco colpo di martello. Da molti considerata una figura leggendaria della tradizione sarda, in realtà ha agito fino agli anni 60', come raccontano i nostri protagonisti, testimoni oculari delle gesta delle dame della buona morte.

Insieme a loro attraversiamo i paesaggi solari della Sardegna e ci immergiamo nelle zone d'ombra di una cultura millenaria ancora viva nel presente, che ci riporta agli eterni e attuali interrogativi sulla morte.

 

 

NON PIU' NON ANCORA di VITO PALMIERI, MARIA GRAZIA CONTINI e PAOLO MARZONI

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 18.30

 

NON PIU' NON ANCORA, 52' - 2019

La pre-adolescenza è una fase chiave della crescita di ogni individuo, quel momento in cui inizia il distacco dai genitori e in cui il bambino comincia a costruire il proprio mondo, governato da leggi proprie e narrato con un linguaggio che spesso non capiamo. “Non più, non ancora” vuole cercare di investigare questo mondo, lasciando liberi i ragazzi di raccontarlo con le proprie voci, al fine di colmare la distanza che spesso ci impedisce di ascoltare e comprendere, e magari risolvere, i loro disagi.

IL PITTORE DELLA TENDA di RENATO LISANTI

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 21.00

 

IL PITTORE DELLA TENDA, 72' - 2018

Dopo l'omicidio di suo padre per mano della mafia, il contadino siciliano Emanuele Modica imbraccia il pennello come fosse un'arma e si accampa per decenni con i suoi quadri in mezzo alla gente, convinto che nessun mezzo sia più efficace dell'arte per scuotere le coscienze.

Dopo avere girato l'Italia per trent'anni con la sua mostra itinerante allestita all'interno di una grande tenda, l'anziano artista, ormai ottantenne, decide di tornare nella sua Palermo per un'ultima esposizione in piazza.

5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA di MICHELE CITONI

VENERDI' 31 MAGGIO, ore 22.15

 

5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA, 37' - 2018

Una bellissima collezione di immagini lega l’americano Frank Cancian, fotografo e antropologo in pensione, al piccolo paese irpino di Lacedonia. Con il ritrovamento casuale delle 1801 foto scattate nel 1957 dal giovane Cancian in quel borgo rurale in cui era capitato quasi per caso, la storia riprende dove si era interrotta sessant’anni prima. E il filo dei ricordi trascina con sé alcune riflessioni essenziali sul modo in cui la fotografia possa farsi sguardo etnografico sulle piccole comunità.

sabato 1 giugno - Museo S. Paolo

A BOLU di DAVIDE MELIS

SABATO 1 GIUGNO, ore 15.00

 

A BOLU, 97' - 2019

Il film documentario racconta una delle espressioni più autentiche dell'identità della Sardegna: Il Canto a Tenore, e con esso la cultura di cui è espressione.

Proclamato nel 2006 Patrimonio Culturale Immateriale dall'Unesco, il Canto a Tenore oggi non è solamente una mera tradizione canora sarda, ma rappresenta un patrimonio culturale che contribuisce fortemente all'identità del nostro popolo, una risorsa da proteggere in virtù della sua natura prettamente orale che lo rende un bene facilmente vulnerabile.

Attraverso i Canti, autentica matrice dell’Opera, il film intesse una trama volta a narrare la particolarità dei territori coinvolti, il carattere fiero e dignitoso della sua gente e quel profondo senso di unità e coesione che da sempre contraddistingue le comunità della Sardegna.

 

HOA di MARCO ZUIN

SABATO 1 GIUGNO, ore 16.30

 

HOA, 20' - 2018

Il rapido sviluppo e la richiesta di legname a basso costo stanno lentamente trasformando le foreste del Vietnam del Nord. Hoa fin da bambina ha imparato a conoscere le piante medicinali sapendo che parte di questo patrimonio andrà scomparendo. Oggi Hoa, insieme alla sua famiglia (la figlia Chiem, il marito Dai, la madre Hai), provano a difendere questa biodiversità, continuando a far vivere la tradizione di questo sapere.

domenica 2 giugno - Museo S. Paolo

DIARIO DI TONNARA di GIOVANNI ZOPPEDDU
IL SORRISO DEL GATTO di MARIO BRENTA

DOMENICA 2 GIUGNO, ore 15.00

 

DIARIO DI TONNARA, 68' - 2018

La comunità dei pescatori di tonno, divisa tra pragmatismo del lavoro e tensione al sacro, trova espressione in questo film, tratto dall’omonimo libro di Ninni Ravazza.

Un inno alla fatica del vivere, ma anche alla naturale propensione di una comunità alla tradizione e al rito. Rais, tonnare e tonnaroti rappresentano il centro da cui si dipanano i racconti di un tempo passato che grazie al potere del cinema riemerge magicamente dall’oblio.

Un documentario che si fa interprete di storie di mare, che sono della Sicilia e del mondo. E che attraverso le immagini di repertorio di maestri come De Seta, Quilici, Alliata, trattate con il rispetto della passione, racconta un pezzo profondo di storia del nostro cinema.

Un tempo e un cinema che a volte possiamo sentire perduti, e che invece questo film ci restituisce presenti, contemporanei, accanto a noi.

 

 

 

DOMENICA 2 GIUGNO, ore 16.00

 

IL SORRISO DEL GATTO, 61' - 2019

“Il sorriso del gatto” è uno sguardo sulla realtà così come appare oggi nella strade e nelle città in quanto immagine della crisi e del declino della società occidentale nell’era della globalizzazione. Tra ricchezza estrema ed estrema povertà, tra omologazione e perdita d’identità, tra realtà e illusione, nient’altro che una grande favola, un inganno, una menzogna collettiva di cui la rappresentazione della vita quotidiana non è altro che l’inquietante metafora. Inquietante come il sorriso del gatto di Alice nel paese delle meraviglie.

© Centro Studi sull'Etnodramma

via M. Carboni 17/1 - 35043 Monselice, Italia

P.IVA 03625200286

DOCUMENTARI IN CONCORSO DOCUMENTARI FUORI CONCORSO AFTER PRAYERS di SIMONE MESTRONI
L'AFRICANO di LAURA MANDOLESI FERRINI
SA FEMINA ACCABADORA LA DAMA DELLA BUONA MORTE di FABRIZIO GALATEA
NON PIU' NON ANCORA di VITO PALMIERI, MARIA GRAZIA CONTINI e PAOLO MARZONI
IL PITTORE DELLA TENDA di RENATO LISANTI
5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA di MICHELE CITONI
A BOLU di DAVIDE MELIS
HOA di MARCO ZUIN
DIARIO DI TONNARA di GIOVANNI ZOPPEDDU
IL SORRISO DEL GATTO di MARIO BRENTA
DOCUMENTARI IN CONCORSO DOCUMENTARI FUORI CONCORSO AFTER PRAYERS di SIMONE MESTRONI
L'AFRICANO di LAURA MANDOLESI FERRINI
SA FEMINA ACCABADORA LA DAMA DELLA BUONA MORTE di FABRIZIO GALATEA
NON PIU' NON ANCORA di VITO PALMIERI, MARIA GRAZIA CONTINI e PAOLO MARZONI
IL PITTORE DELLA TENDA di RENATO LISANTI
5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA di MICHELE CITONI
A BOLU di DAVIDE MELIS
HOA di MARCO ZUIN
DIARIO DI TONNARA di GIOVANNI ZOPPEDDU
IL SORRISO DEL GATTO di MARIO BRENTA
DOCUMENTARI IN CONCORSO DOCUMENTARI FUORI CONCORSO AFTER PRAYERS di SIMONE MESTRONI
L'AFRICANO di LAURA MANDOLESI FERRINI
SA FEMINA ACCABADORA LA DAMA DELLA BUONA MORTE di FABRIZIO GALATEA
NON PIU' NON ANCORA di VITO PALMIERI, MARIA GRAZIA CONTINI e PAOLO MARZONI
IL PITTORE DELLA TENDA di RENATO LISANTI
5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA di MICHELE CITONI
A BOLU di DAVIDE MELIS
HOA di MARCO ZUIN
DIARIO DI TONNARA di GIOVANNI ZOPPEDDU
IL SORRISO DEL GATTO di MARIO BRENTA
DOCUMENTARI IN CONCORSO DOCUMENTARI FUORI CONCORSO AFTER PRAYERS di SIMONE MESTRONI
L'AFRICANO di LAURA MANDOLESI FERRINI
SA FEMINA ACCABADORA LA DAMA DELLA BUONA MORTE di FABRIZIO GALATEA
NON PIU' NON ANCORA di VITO PALMIERI, MARIA GRAZIA CONTINI e PAOLO MARZONI
IL PITTORE DELLA TENDA di RENATO LISANTI
5x7 IL PAESE IN UNA SCATOLA di MICHELE CITONI
A BOLU di DAVIDE MELIS
HOA di MARCO ZUIN
DIARIO DI TONNARA di GIOVANNI ZOPPEDDU
IL SORRISO DEL GATTO di MARIO BRENTA